Guida ai musei virtuali gratuiti intorno al mondo

Un periodo fuori dal comune richiede misure straordinarie, non per questo dobbiamo farci prendere dal panico o dallo sconforto; dopotutto (parafrasando uno dei meme più in voga adesso) “è solo un anno bisestile con una pandemia in corso, e abbiamo appena superato un venerdì 13“, che sarà mai? 😂

Scherzi a parte, cari Nerd-Friends, forse il vero problema è la vastità di tempo libero da riempire durante la giornata unita alla stizza psicologica del “non possiamo“, altrimenti il prurito di uscire durante la settimana neanche ci sfiorerebbe, ammettetelo. 😜 Quindi vi proponiamo una sana evasione dalle pareti domestiche in maniera perfettamente legale, si intende 🚓👮‍♂️.

Spesso sentite citare “la bellezza salverà il mondo“, ora abbiamo l’occasione per passare dalla teoria alla pratica! 💪 Per questo motivo abbiamo raccolto una top ten di Musei visitabili online 🏛 (noi gli abbiamo dato un’occhiata veloce mentre voi potete visitarne uno al giorno e, senza accorgervene, avremo superato insieme buona parte della quarantena 😉). Partiamo quindi con il nostro viaggio intorno al mondo:

🚨AGGIORNAMENTO🚨 abbiamo aggiunto anche il MoMA di New York, lo trovate in fondo all’articolo, buona lettura ❤️

Pinacoteca di Brera – Milano

Circa 40 sale da visitare, alcune opere in altissima definizione: possiamo godere delle opere nella loro pienezza senza alcun timbro o pattern a rovinarci la visione.

Cosa vedere?
Sposalizio della Vergine – Raffaello Sanzio
Il bacio – Francesco Hayez
Fiumana – Pellizza da Volpedo (temporaneamente non esposta, quindi godibile in assoluto solo online 💪)
Ma anche: Amedeo Modigliani, Carlo Carrà, Giorgio Morandi… 😲

Galleria degli Uffizi – Firenze

Percorsi fotografici spiegati e commentati per potersi immergere completamente nel periodo storico e nel pensiero creativo degli autori, un’occasione per arricchire non solo lo spirito ma anche la propria conoscenza.

Cosa vedere?
Nella luce degli Angeli: dodici capolavori tra umano e divino
BotticelliSpringMarathon: una mostra virtuale sulla costruzione del mito di Botticelli attraverso i social (… Inception mi fai un baffo, insomma 🤔)
Il racconto della Pasqua (eh,ormai si sta avvicinando 🐣)
Tra Umano e divino: Cimabue e la Maestà di Santa Trinita.
Ma anche (per gli amanti della moda): Tracce, Tracce2018

Musei Vaticani – Roma

Forse più arzigogolato dei precedenti nella ricerca ma se siete degli habitué di eBay non avrete grossi problemi 😆.
A discolpa va detto che è un catalogo vasto e in continua espansione. Un suggerimento: prima di cominciare potete esplorare il sito per scoprire quali opere sono presenti in modo da non arrivare impreparati.

Museo Archeologico di Atene

Niente paura, non dovrete correre agli studi classici perchè il sito è disponibile in inglese 😉. Il Museo online offre dei percorsi tematici interessanti per gli amanti dell’arte antica del mondo greco, viaggiando nel tempo dalla preistoria fino alle opere egiziane e cipriote.

Prado – Madrid

Ben 5738 risultati!! 😱 Sembrano una quantità incredibile ma ad aiutarci c’è un pratico menù laterale che ci permetterà di selezionare meglio ciò che più ci attrae: sarà più facile selezionare per autore preferito, per secolo o tecnica e così via… e se proprio volete girare l’intero museo potete sempre scegliere di visitare il museo (nei limiti) come se foste proprio lì, selezionando tramite LOCATION una sala alla volta.

Louvre – Parigi

Attualmente i tour sono solo 3 🤷‍♂️ (Antichità egiziane, Louvre medievale, Arti decorative) ma a differenza dei precedenti si mostrano come percorsi virtuali in piena regola con tanto di “street view“… e con la serenità di non incontrare nessun puffo! 😜

British Museum – Londra

Anche questo, come per i Musei Vaticani, è un pò più complesso degli altri. D’altronde stiamo parlando di un museo veramente vasto e di pari livello. Oltre la collezione online ed al motore di ricerca possiamo seguire il museo per gallerie (ce ne sono ben 60, con 2 virtuali) o per aree tematiche.

Metropolitan Museum – New York

Il loro motto è “One Museum, Three Locations“… tutti chiusi, ahimè… ma tanto, ammettiamolo, non è che avessimo proprio i soldi del biglietto e il passaporto sotto mano ✈️😅.

Ad ogni modo potete contare su una incredibile galleria fotografica (qui ho trovato anche le opere di Hokusai che adoro 😍). Piccolo extra: per i più piccoli (o non solo?!) è disponibile la sezione METKIDS dove potranno divertirsi a fare piccole e grandi scoperte grazie alla mappa interattiva o alla macchina del tempo ⏳.

Hermitage – San Pietroburgo

Uno dei siti più completi in quanto a visita virtuale: potrete girare liberamente per le stanze del museo attraverso foto a 360° in ogni direzione (compresi pavimenti e soffitti! 😲) oppure far partire allo stesso modo i tour tematici . Con un visore VR stavolta l’immersione è veramente completa! 😎

National Gallery of Art – Washington

Ultimo, ma non per importanza. Alla voce COLLECTION potrete dilettarvi nella ricerca delle vostre opere preferite (tanto per dire vi trovate diverse opere di Degas, Gauguin o Monet). Come per il Metropolitan, c’è un’area dedicata ai più piccoli “NGAkids Art Zone” attivabile per iPad, Mac o PC scaricando la relativa applicazione 📱 (per avvicinarli all’arte sin da giovani 👨‍🎨👩‍🎨… e lasciare ai genitori un po’ di pace in più 😉).

MoMA – New York

Una notizia meravigliosa: anche il MoMA si aggiunge alle fila dei musei visitabili online! 🎉
Il museo delle arti moderne più famoso al mondo ha deciso di deliziarci (permanentemente) con una collezione catalogata di oltre 84000 pezzi 🤩 che, siamo fiduciosi continuerà ad ampliarsi ne tempo fino a raggiungere quella fisica di oltre 200000! Dopotutto loro stessi si dichiarano come sezione “work in progress” 💪…
Questo incredibile catalogo spazia dal 1850 fino ai giorni nostri, quindi se non sapete cosa cercare vi consiglio di provate i filtri: vi stupirà scoprire in quante categorie a cui non avreste mai pensato potete spaziare 😮 (per gli amanti dell’architettura c’è addirittura il filtro dedicato all’archivio Mies Van der Rohe).
Ora non vi resta che scoprirlo, vi basta un clic 😉

PS: Non contenti, quelli del MoMA ci fanno un altro regalino… sempre sul loro sito potete trovare l’archivio di tutte le mostre dal 1929 ad oggi, così oltre la storia dell’arte potete rivivere (fotograficamente) la storia del museo stesso che “verrà aggiornato continuamente con le nuove mostre e i documenti verranno aggiunti man mano che vengono prodotti (Fiona Romeo, direttrice del settore Digital Content and Strategy del MoMA)”

EXTRA: Google Arts&Culture

🤔 A proposito di tour digitali e musei virtuali, poteva mai mancare un museo puramente digitale? Ovviamente no! Infatti a colmare questo punto ci ha pensato proprio il colosso dei motori digitali Google in persona (ma scommetto che anche gli altri non resteranno a guardare 🙂): qui potrete girovagare liberamente tra gli highlights o andare direttamente alla categoria desiderata

PRO 👍
– La sezione Street View (già solo l’Italia è un museo a cielo aperto, figurarsi il mondo intero)
– La ricerca per data o per colore (per chi è in cerca di ispirazione)
– La ricerca per collezioni, che vi porta ai diversi musei online (anche alcuni già citati), o per argomento
CONTRO 👎
– Uno soltanto: come per il Google normale, se non state attenti rischiate di perdervi in ore e ore di ricerche online… ma almeno qui lo fate in nome dell’arte 💪

Per ora è tutto cari amici, e a voi quale museo è piaciuto di più? Fatecelo sapere nei commenti 😊

PS: se conoscete altri musei con tour virtuali oppure se avete trovato qualche chicca che a noi è sfuggita (sicuramente ce ne saranno una vagonata 😅) non esitate a contattarci e li aggiungeremo alla lista 👍 .

Se invece volete partecipare attivamente, scrivendo articoli come questo sul sito di Offerte e Sconti per Nerd, il programma RedazioNerd (con raccolta punti e premi per chi scrive) è sempre attivo! Alla prossima 👋

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *